la calzetta

Vedi un po’ te che la calzetta della befana s’è portata il tomo della letterina a i’ babbino natale. Diobòno, se l’è ‘na bella sorpresa. E ‘nzomma, l’è che devo ringrazià quei bischeracci di cartaresistente, ma propiopropio tanto, eh. Ora mi ci vòle di leggèlo, e d’imparagliele pure a que’ grullo di Matteone, ‘ste cose, che le promesse s’hanno da mantene’, deh.

Insomma, grazie, amici di penna di CRT – e grazie naturalmente a tutti coloro che hanno sostenuto la letterina. In attesa di leggere di ingranaggi, divinità ed altre curiose alchimie, ed in attesa della prossima letterina…

10906212_1518446668428838_3796656191785093897_n

Annunci

23 thoughts on “la calzetta

    • molto! (la prossima calzetta se non ricordo male avrà in palio il cerchio di dave eggers, quello che varie recensioni che ho letto dicono essere “il george orwell dei giorni nostri”. dicono, eh. per caso conosci? consigli?)

      Mi piace

    • ah! dimmi che hai pensato a questa
      «[…] Per esempio io c’ho un figlio, si chiama Robertino Casoria, è il peggiore della classe.
      Mi ha detto “papà cosa sono i terroristi?”
      Io gli ho voluto dire la verità, gli ho detto: “Ti ricordi quando eri bambino? A Natale ti ho detto che sarebbe arrivato Babbo Natale.
      Tu eri un bambino intelligente o non ci hai creduto.
      Ma poi la notte io sono andato a mettere i regali sotto l’albero e la mattina appresso quando li hai visti hai incominciato a credere che li aveva portati Babbo Natale. Hai pensato che se c’è il regalo significava che c’è anche il barbone che lo porta con le slitte, con le renne.
      E invece ero sempre io.
      E i terroristi sono la stessa cosa. Qualcuno ti dice che ci sono i terroristi e tu non ci credi.
      Poi scoppia ‘na bomba, crollano un paio di grattacieli
      e tutti pensano che se c’è l’attentato significa che ci stanno anche i terroristi che l’hanno fatto…
      ma è tutta una bugia, è sempre papà che zitto zitto di notte fa scoppiare le bombe e poi da’ la colpa ai terroristi” .[…]»

      Liked by 1 persona

  1. Pingback: #ioleggoperché | ammennicolidipensiero

ammennicoli di commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...